Benvenuti

INFORMAZIONI – AGGIORNAMENTI – CALENDARIO

In evidenza

COMUNICATO IMPORTANTE DAI PADRI DEHONIANI


Raccolta articoli per l'igiene della casa

Per questo mese proponiamo una raccolta di prodotti per la pulizia e l’igiene della casa.

I prodotti possono essere depositati nella cesta in fondo alla Chiesa.

Un grazie a nome degli operatori Caritas per la generosità finora dimostrata nelle precedenti raccolte.


Dare una mano in parrocchia... perchè non la tua?

Molteplici sono le attività della Parrocchia e quasi tutte sono portate avanti grazie al contributo di volontari che, IN MODO TOTALMENTE GRATUITO, prestano il loro tempo e le loro energie a servizio della comunità. Permettetemi, prima di tutto, di dire un grande GRAZIE a tutti costoro! Ma… il tempo passa e gli anni si fanno sempre più gravosi! Ecco perché mi sento di dover FARE UN APPELLO perché il numero di questi “volontari” si accresca.

Vari sono gli ambiti che chiedono la presenza di “volontari”: catechesi, liturgia, carità, momenti conviviali, guardiania, manutenzione della struttura… Pensaci e se hai un po’ di tempo RENDITI DISPONIBILE!

«Non pochi che devono fare tanto ma tanti che fanno quel poco che possono»!



LA NOTA PASTORALE DEL CARDINALE

Pubblichiamo alcuni estratti della Nota pastorale «”Come può nascere un uomo quando è vecchio?” (Gv 3,4)», sottotitolo «La Chiesa di Bologna nel cammino sinodale della Chiesa italiana. Annunciare il Vangelo in un tempo di rigenerazione. Vangelo – fraternità - mondo» dell’arcivescovo Matteo Zuppi. L’intero testo si può trovare sul sito della diocesi: www.chiesadibologna.it

L’avvio del cammino sinodale

Carissimi, in occasione della loro ultima assemblea generale i Vescovi italiani, nel maggio 2021, hanno deciso di avviare un «cammino sinodale» della Chiesa che è in Italia. Negli ultimi anni se ne era parlato molto, a proposito e non, con atteggiamenti diversi: timore, fastidio, entusiasmo per la possibile e attesa soluzione dei principali problemi, paura di percorsi che complicano inutilmente il cammino. Hanno spinto a questa decisione alcuni interventi, a mano a mano sempre più chiari e decisi, di Papa Francesco, fino all’ultimo, proprio nel corso dell’Assembla della Cei, quando ha proposto «la necessità di un cammino sinodale “dall’alto in basso” e dal “basso in alto”, dalle piccole comunità, dalle piccole parrocchie. Questo ci chiederà pazienza, lavoro, far parlare la gente, che esca la saggezza del popolo di Dio». A braccio ha aggiunto: «Il protagonista del Sinodo deve essere invece lo Spirito Santo».

Proposte per il cammino sinodale. Il Sinodo e l’anno sulla formazione con gli adulti

L’orizzonte in cui vogliamo restare è quello che ci eravamo prefissi, cioè la rivisitazione degli itinerari formativi con gli adulti, proposte di laboratori permanenti di fede, cattedre dei credenti per condividere le ragioni della fede, esercizi di fede e di speranza. Sono tutti argomenti che eravamo pronti a sviluppare in suggerimenti generali e proposte concrete. La convocazione del Sinodo della Chiesa universale e l’avvio del cammino sinodale della Chiesa italiana non ci distoglie da questi obiettivi, ma ci costringe con sano realismo a subordinare i nostri progetti a quelli generali, per non perdere la grazia di un cammino con tutta la Chiesa. Tuttavia, senza forzature, possiamo dire che, essendo i giovani e gli adulti i destinatari privilegiati del cammino sinodale, non usciremo più di tanto dal tema proposto; anzi l’ottica della formazione e del coinvolgimento degli adulti offrirà una angolatura particolare al cammino che ci sarà proposto, proprio perché sia vissuto in una più chiara prospettiva di grande apertura alla missione.

Il cammino sinodale

A caratterizzare l’anno 2021-2022 sarà dunque l’adesione alla richiesta di Papa Francesco di avviare «dal basso» un cammino sinodale, seguendo le indicazioni che verranno fornite dai Vescovi italiani. Il cammino sinodale ci porterà a confrontarci sugli argomenti proposti dalla Conferenza episcopale, molti dei quali saranno legati alle domande sulla pandemia e di come le nostre comunità l’hanno vissuta. Una volta definiti dall’assemblea dei Vescovi si propongono uno o più incontri di confronto nella zona. Non dimentichiamo l’invito a coinvolgere nel confronto anche ambienti diversi, come i luoghi di lavoro, le carceri, gli ospedali, le scuole cercando i modi più diretti, di relazione e di incontro umano con gli adulti. La prima fase del cammino sinodale dovrà concludersi con la consegna dei risultati da raccogliere in ambito diocesano, per poi essere elaborati in ambito nazionale e, successivamente, universale.

Lectio divina su Nicodemo

A guidare tutto l’itinerario, invitandoci ad assumere l’atteggiamento adeguato, sarà la lectio divina su Nicodemo, da attuare in tutte le zone pastorali e le realtà ecclesiali.


p. Giacomo, parroco

Catechesi e formazione

Le proposte della comunità

Altre attività della parrocchia

Orari e informazioni per centro d'ascolto e distribuzione alimentI/indumenti.

Scopri le attività del martedì pomeriggio.

Il coro è un servizio fondamentale della vita della parrocchia.